PROFILO AZIENDA

L'Azienda Agricola Signano nasce nel 1961 con l'acquisto da parte di Ascanio Biagini di un piccolo appezzamento di terra di soli due ettari. Nel 1966 con l'impianto dei primi vigneti di Vernaccia e di Sangiovese, e la costruzione della cantina inizia l'avventura della famiglia Biagini nel mondo della viticoltura.

Negli anni successivi l'azienda è stata ampliata senza sosta, acquistando pezzo per pezzo i terreni contigui al corpo centrale.

Lo sviluppo continua con Manrico Biagini, l'attuale proprietario e figlio del fondatore, che introduce, dal 1989, delle forti innovazioni tecnologiche. Con lui, infatti, entrano a far parte dei processi produttivi la pressatura soffice ed il controllo di temperatura in fermentazione, tecniche a quel tempo decisamente all'avanguardia.

Negli anni successivi anche la gamma di prodotti viene ampliata, introducendo la Vernaccia fermentata in barriques ed il San Gimignano Rosso.

Ad oggi l'Azienda Agricola Signano ha raggiunto una superficie di ben 25 ettari di vigneti, iniziando più di 50 anni fa con soli 2 ettari.